Apparteniamo tutti a una categoria su Youporn

Apparteniamo tutti a una categoria su Youporn

faccina

Da ragazzina ero bella, di quella bellezza da ragazzina, destinata a mutare ancora mille volte. Poi è mutata e sono stata in tanti modi ma ero sempre troppo o troppo poco qualcosa. La verità è che mi sono sempre lasciata condizionare dalla mia insicurezza e dagli sguardi degli altri, dalle attenzioni e dalla mancanza di esse, dalle parole degli altri e dai mie pensieri.

psbloggerPoi sono diventata grande.

Guardavo le fashion blogger senza neanche sapere chi fossero davvero e se avessero più o meno follower. Le ammiravo e mi dicevo che erano tutte alte …e magre …e bionde. Poi ho scoperto che esistevano anche le blogger curvy, plus size, brune, basse. E poco tempo dopo vidi un film, non particolarmente bello ma che lanciava uno spunto di riflessione interessante: “apparteniamo tutti a una categoria su Youporn”, buffo no? Che siate o meno fruitori dello “Youtube senza mutande” è irrilevante, l’unico e solo concetto che desidero esprimere è questo: se ti preoccupa tanto di piacere a qualcuno, non temere, a qualcuno piaci!plussizeoutfit,

E allora ho iniziato a pensarci e ripensarci e in fondo il fatto di piacere a qualcuno serve fino al punto di nutrire momentaneamente il nostro ego, ma poi? Poi vogliamo piacere a chi ci piace, a persone specifiche non a una categoria di utenti che cercano un’altra categoria di utenti. Ma è tutto qui?Apparteniamo tutti a una categoria su Youporn

Sono cresciuta ancora.

Ho aperto un po’ di blog.

Ho iniziato a far vedere come io sia.

lifestyleE soprattutto ho capito che sarà sempre così. Che ci saranno giorni in cui mi sentirò un mostro a tre teste e giorni in cui mi sentirò un po’ più gnocca, che il modo in cui io mi sentirò bella non sarà lo stesso in cui mi vedranno bella gli altri. Ma più che altro, ho deciso che non mi interessa, io sono io e sono un involucro che contiene tante cose. Sarò sempre una confezione pulita e curata, ma forse non sarò la più scintillante e perfetta. Qualche volta sarò forse la più originale, altre avrò il fiocco storto, la carta sgualcita. Ma scartato il pacco sarò la persona che sono e che voglio essere, attenta e interessata alle persone che meritano il mio interesse e la mia attenzione, con il mio carattere spontaneo e sincero, dai mutismi mattutini e dalla voglia di non andare mai a dormire (che poi come ai bimbi, basta mettermi su un film e dormo come un angioletto!). Un’amica presente e sulla quale contare, una fidanzata pretensiosa ma che rende con gli interessi quel che riceve.

Sono io, sono tante, sono per pochi.14238251_10209553119447017_8180478836937180629_n