Come vestirsi in Oman

Avete visto le mie ultime foto su Instagram ? Vi è piaciuto il viaggio? (ve le racconto qui).

Orange carpet

Ma torniamo al titolo di questo articolo, come vestirsi in Oman e in generale nei Paesi Islamici? Mi sento di affermare che sono partita con una serie di insicurezze, sedate poi in loco. Non esiste alcun estremismo, ci vuole soltanto buon senso e rispetto, quel che dico sempre è che lasciamo fare ai turisti dozzinali quel che vogliono e comportiamoci da viaggiatori. Impariamo qualche parola locale, rispettiamo il prossimo e cerchiamo di apprendere qualcosa.

 

Primo capitolo scarpe! I sandali vanno benissimo, per il viaggio vi serviranno anche scarpe da ginnastica, infradito, scarpine da scogli.
Sultan palace

L’unico luogo in cui mi è stato chiesto di coprirmi completamente (velo incluso) è stata la Gran Mosque di Muscat, unica moschea dell’Oman visitabile dai non musulmani.Grande mosque outfit

Vestito nero lungo, golfino e pashmina sapientemente annodata dalla mia guida, per dare luce potete usare colori, bijioux o accessori.

Bluse, anche smanicate ma non scollate o con spalline sottilipalmetola piccola cri parte

Magliette, non troppo aderenti né scollate, polo o semplici tshirt andranno benissimo. barcadesertoBikini, se siete sulle spiaggie più note, nei Wadi, nelle piscine degli hotel un normale bikini non desterà scalpore, per sicurezza portate sempre una maglietta da mettere addosso.swimming pool office2swimming pool officeOman, terra di wadi e di deserto, di gente cordiale e di raffinata modernità

Gonne e vestiti al ginocchio o lunghi, pantaloni lunghi e bermuda (no a shorts e minigonne), per sicurezza portate con voi una pashmina.outfit omanblack dress

Velo a parte, e se proprio vogliamo, scollature a parte, io mi sono vestita come al solito, non mi sono sentita né particolarmente osservata, né al centro dell’attenzione. Essere a mio agio era tutto ciò che ho desiderato e ottenuto. Per ulteriori dubbi scrivetemi!